Margini di sicurezza e abbondanza

a) Lavoro finito – b) abbondanza – c) margine di sicurezza – d) area di stampa


Abbondanza, margine di sicurezza, di cosa si tratta?

Se hai necessità di stampare ti troverai di fronte a richieste come queste.
In questa sezione cercheremo di spiegare perchè sono così importanti e a cosa servono.
La richiesta viene formulata dallo stampatore proprio perchè si tratta di problematiche inerenti alla stampa del tuo progetto, presta attenzione a pochi ma fondamentali accorgimenti.



In breve

Elenchiamo di seguito gli elementi da considerare in un file di stampa e tralasceremo il colore che sarà argomento per un articolo dedicato.

Abbondanza di 3mm

Margine minimo di sicurezza da 12/15mm

1 – Abbondanza

Il modo migliore per capire di cosa stiamo parlando è toccare con mano le problematiche inerenti la finitura dello stampato.

Lavoro senza e con abbondanza a confronto:

In questa immagine abbiamo tagliato un lavoro nel formato finito A4 (21×29,7cm) impaginato senza l’abbondanza e poi abbiamo fatto la stessa cosa con l’abbondanza.
Potrai notare che malgrado l’alta precisione di stampa e taglio, siano presenti delle imperfezzioni legate a piccolissimi scostamenti della carta o allungamenti/accorciamenti nella rilegatura.

Sulle 2 immagini in alto si noterà un segno bianco sulla copertina o un eccessivo taglio delle pagine interne.

Nelle 2 immagini sotto abbiamo un lavoro corretto con il taglio al vivo.

Non creando l’abbondanza potresti trovarti con dei risultati poco piacevoli, in particolare su tutti quei lavori in cui vi è la stampa fino al bordo (al vivo). Il problema non lo noterai mai quando la stampa termina all’interno dei margini di sicurezza o il fondino della pagine è privo di stampa.
Sulla foto abbiamo evidenziato delle piccole zone bianche per far capire a cosa ci si riferisce. L’alternativa è quella di tagliare ulteriormente il fascicolo riducendo la misura finita sempre che ci siano i margini di sicurezza sufficienti per farlo.

2 – Margine di sicurezza

Il termine stesso suggerisce di cosa si tratta, ricorda di valutare sempre il tipo di rilegatura che avrà il tuo lavoro e che stampando in fronte/retro i margini si dovranno alternare.
A4 (21x29,7 cm)_Metallica

Margini di sicurezza:

Si tratta della distanza dal boro del foglio all’inizio del contenuto, testo o grafica che dovrà essere leggibile e non tagliata o nascosta.
Le modalità di rilegatura ne possono influenzare le dimensioni, in qualsiasi caso non è bello che il contenuto risulti troppo vicino alla fine del foglio a meno che non si tratti di un aspetto grafico ricercato come una texture.

L’errore più ricorrente è legato ai margini di rilegatura che devono essere necessariamente considerati e ben impostati con margine destro e sinistro alternato a meno che non si tratti di una impaginazione perfettamente centrata con margini desri e sinistri uguali.

Margine di sicurezza minimo 15mm consigliato 20mm
Margine di sicurezza minimo 15mm consigliato 20mm
Margine di sicurezza minimo 15mm consigliato 20mm
Margine di sicurezza minimo 15mm consigliato 20mm